"Non esiste patto che non sia stato spezzato, non esiste fedeltà che non sia stata tradita, all'infuori di quella di un cane veramente fedele."

 
Konrad Lorenz - Padre della Etologia Moderna
 
In questa presentazione del nostro sito, del nostro allevamento e del nostro metodo di selezione della razza inizio presentandovi lo Zwergpinscher secondo la classificazione internazionale della Federazione Cinologica Internazionale più brevemente FCI. C'è da dire innanzitutto che le razze di cane conosciute, classificate e selezionate dall'uomo sono suddivise in dieci gruppi di appartenenza, che non sono un metodo scientifico di classificazione bensì una classificazione finalizzata alle esposizioni canine internazionali in cui il vincitore assoluto (Best in Show) deve emergere dal confronto con altri nove vincitori dei rispettivi gruppi (Best of Group).
 
Ai giorni d'oggi la classificazione delle razze è un misto tra morfologia e funzione, e si spiega quindi la scarsa coerenza con la quale sono state suddivise le razze, mentre una precedente classificazione prendeva in considerazione la classificazione in base alla funzione cui il cane era stato selezionato dall'uomo: cani da pastore, da utilità, da difesa, da compagnia, da caccia e via discorrendo. 
 
Per poter quindi trattare dello Zwergpinscher non si può farlo senza descriverne brevemente lo Standard di Razza che stabilisce le sue caratteristiche e come sia stato inserito nel contesto cinologico mondiale.

Le due razze di Pinscher che la FCI ha classificato nel Gruppo Due (Cani tipo Pinscher e Schnauzer, Molossoidi e Bovari Svizzeri) nella Sezione I Tipo Pinscher e Schnauzer si differenziano per la taglia:

Taglia Media per la razza FCI N.184 noto come Pinscher e nana per la razza FCI N.185 noto come Zwergpinscher (dal tedesco zwerg nano).

  • COLORAZIONI: Entrambe sono suddivise nelle medesime varietà di colore che sono due: da rosso-marrone a rosso cervo a nero focato.
  • MORFOLOGIA: Sono cani dal profilo netto con linee armoniose ben proporzionati. La taglia media deve ricordare un Dobermann in miniatura mentre la razza nana non deve mai presentare segni evidenti di nanismo come occhi sporgenti e occipite eccessivamente marcato. La testa è robusta, allungata e canna nasale rettilinea. Gli occhi sono scuri e di media grandezza. Le orecchie, attaccate alte possono ricadere in avanti a "V" ripiegata o essere naturalmente erette. Gli arti sono in perfetto appiombo e il corpo di pelo corto raso in entrambe le razze.
  • TAGLIA: Pinscher 43-48 cm al garrese, Zwergpinscher 25-30 cm al garrese.
  • STORIA E CARATTERE: Lo Zwergpinscher è un cane dalla storia recente, selezionato in Germania nel XIX secolo, nel 1895 venne definito il suo standard di razza. E' un cane da compagnia, un simpatico "piccoletto" tutto pepe e sempre in movimento, abbaia con grande ardore se pensa di essere di fronte ad un pericolo segnalandolo ai propri padroni. Giocoso con grandi e piccini, scatenato e divertentissimo per tutti, capacissimo anche di comprendere quando è il momento di stare tranquilli in famiglia. E' un cane sensibile, dallo sguardo sincero ed intelligente, sempre alla ricerca del contatto con il padrone e molto affettuoso.

Il nostro allevamento seleziona quindi la versione più piccola del Pinscher perché è un cane amato per il suo carattere, per la sua spiccata simpatia e vivacità, per la sua propensione a legarsi indissolubilmente con il padrone e la sua famiglia, perché si inserisce nel contesto familiare come cane da compagnia adattandosi a qualsiasi età abbiano i componenti familiari. Inoltre le dimensioni veramente contenute dello Zwerpinscher sono tali da essere preferito dai nuclei familiari che trovano difficoltà nel mantenere una certa indipendenza di movimento con cani di media e più grande taglia costringendosi quindi a doversene separare presso ostelli e dog sitter durante le vacanze od altre occasioni in cui la famiglia è impegnata al di fuori delle mura domestiche.

  • DEONTOLOGIA: Selezioniamo la razza Zwergpinscher con amore e responsabilità, ne curiamo ogni aspetto consapevoli che affidiamo ai nostri clienti delle vite che meritano di trovare altrettante famiglie amorevoli, responsabili e coscienti che il cane (di norma tutti i cani) non sono oggetti ma esseri viventi che hanno diritto di essere trattati con amore, rispetto e considerazione. I cani hanno fame e sete come noi, hanno emozioni e soffrono come noi, sognano e hanno funzioni vitali del tutto simili alle nostre e non sono certo dei giocattoli. Ecco perché oltre a selezionare la razza, selezioniamo i clienti in quanto non affidiamo i nostri cuccioli a chiunque ce lo chieda.

Benvenuti nelle nostre pagine, nel nostro credo di allevatori e nel nostro allevamento di Zwergpinscher. 

Famiglia Campreciós